©2024 Sarabanda Associazione Culturale.

LE REPOS DU GUERRIER

Edouard Peurichard / Laureato Circusnext 2023

RASSEGNA CIRCUS ZONE – V Edizione 2024

> Sabato 9 Marzo – ore 20,30

LE REPOS DU GUERRIER

Con il supporto della Fondazione Nuovi Mecenati – Fondazione franco-italiana di sostegno alla creazione contemporanea e del progetto Circusnext, cofinanziato dall’Unione Europea

Le Repos du guerrier è un one-man show che getta uno sguardo intimo (non senza un pizzico di ironia) sulla carriera di un artista circense. Seguiamo un acrobata e lanciatore di coltelli mentre cerca di rievocare la sua carriera professionale. Scene vissute, fantasticate o talvolta completamente plagiate, si svolgono sott’acqua nel paesaggio di una generazione di artisti circensi dilettanti e professionisti, sia tradizionali che contemporanei. Una panoramica di ciò che questo strano insieme (il circo) dice di noi.

CHI E’ EDOUARD PEURICHARD?

Questo artista di tutti i mestieri (acrobata, giocoliere, lanciatore di coltelli, ecc.) si è formato alla scuola di circo Lido di Tolosa. Lo conosciamo un po’ per il suo lavoro nel circo adattato con l’associazione Par Haz’art e La Grainerie (sempre a Tolosa). Un po’ di più per lo spettacolo “Dans ma chambre”, che ha creato insieme ad Arnaud Saury. Ha contribuito anche ad altri progetti, da ultimo con : “La trouée”, il viaggio rurale di Cecile Morelle. Attualmente sta lavorando a “Le repos du guerrier”, un one-man-show dal taglio un po’ anticonformista, in cui ritroviamo il tipo di “gioiosa iconoclastia” che contraddistingue il suo lavoro.

Di e con: Edouard Peurichard / Laureato Circusnext 2023

Biglietto: € 15,00 / € 12,00
Acquistabile on line su www.ciaotickets.com (Intero; Under 14; Over 65).
Il ridotto per possessori di Card Amici della Sarabanda, Soci Coop Liguria, dipendenti del Comune di Genova, Tessera Ordine degli Avvocati di Genova è acquistabile presso la biglietteria del teatro da un’ora prima dello spettacolo.

Con il supporto della Fondazione Nuovi Mecenati – Fondazione franco-italiana di sostegno alla creazione contemporanea e del progetto Circusnext, cofinanziato dall’Unione Europea