©2019 Sarabanda Associazione Culturale.

L'INCONTRO

Critica e Visioni sul Circo Contemporaneo

L’INCONTRO

CRITICA E VISIONI sul circo contemporaneo

GIOVEDI 20 DICEMBRE 2018
H 10.30
AULA 1 / Università di Genova, Scienze della Formazione
Corso Andrea Podestà 2 · Genova

Nell’ambito di Circumnavigando / Festival Internazionale di Circo Teatro XVIII Ed. di Associazione Sarabanda, a continuazione e compimento del primo momento di approfondimento avvenuto nel mese di Novembre, l’incontro sarà giovedì 20 dicembre 2018 ore 10.30 presso Università degli Studi di GenovaScienze della Formazione, Aula 1 in Corso Andrea Podestà, 2 (Genova).

L’incontro è organizzato e promosso in collaborazione con Università degli Studi di Genova – Scienze della Formazione e ACCI Associazione Nazionale Circo Contemporaneo.

Terranno l’incontro:

VALERIA CAMPO, regista, autrice, presidente commissione Circhi e Spettacolo Viaggiante del Ministero dei Beni e Attività Culturali; FEDERICO RAHOLA, docente e coordinatore del corso di studi triennale in Scienze della Comunicazione UNIGE; BORIS VECCHIO, attore, regista e dir. artistico Circumnavigando Festival; CLEMENTE TAFURI, regista e dir. artistico Testimonianze ricerca azioni; LEONARDO ANGELINI, scrittore.
Coordina l’incontro LAURA SANTINI, ricercatrice UNIGE – Dipartimento di Lingue e Culture Moderne.

Critica e Visioni sul circo contemporaneo è un progetto nato in collaborazione tra Associazione Sarabanda (con Circumnavigando Festival) e Teatro Akropolis (con il festival Testimonianze ricerca azioni), due delle principali realtà culturali della città di Genova particolarmente attive nel campo delle arti performative, rispettivamente circensi e teatrali.

Il progetto si compone di due incontri pubblici che trovano ospitalità nei rispettivi festival tra novembre e dicembre 2018. I due convegni saranno l’occasione per discutere e approfondire il rapporto tra il circo contemporaneo e le arti performative in generale (danza, teatro e la stessa performance), ma altresì per mettere in evidenza i processi e le modalità di ricerca che costituiscono i percorsi creativi di una forma d’arte in continua evoluzione e ancora da indagare e scoprire. Gli spettacoli invece renderanno l’esperienza sensoriale al pubblico attraverso la magia e la bellezza del gesto e della drammaturgia.

Quali sono le complessità nella scrittura per la scena che gli artisti circensi affrontano? In che rapporto pongono la drammaturgia e la coreografia con le rispettive tecniche e metodologie di lavoro sul corpo o con gli attrezzi? Il circo contemporaneo può rappresentare una sintesi e una evoluzione delle forme d’arte per la scena? Il mercato, i festival, le stagioni dei teatri, quanto influiscono sulla libertà di scelta delle giovani compagnie, sulla loro possibilità o meno di intraprendere nuovi percorsi e sperimentare nuove vie espressive? Come deve porsi la critica di fronte ai lavori di circo contemporaneo?  Deve sviluppare una via autonoma di avvicinamento a questa forma d’arte o può guardare alle performance con gli stessi parametri con cui affronta le altre forme espressive per la scena?

Il progetto di collaborazione tra Teatro Akropolis e Sarabanda prevede infine che nel triennio 2018-2020 gli incontri si ripeteranno annualmente, con nuovi relatori e ospiti, e che i materiali prodotti saranno parte di una pubblicazione dedicata al Circo contemporaneo.

La collaborazione tra queste due realtà culturali nasce già qualche anno fa, e nell’ambito di Testimonianze ricerca azioni di Teatro Akropolis, da quest’anno divenuto festival multidisciplinare sostenuto dal Ministero della Cultura Italiana, inizia una collaborazione ancora più stretta che vede la consulenza artistica di Boris Vecchio per le iniziative dedicate al Circo contemporaneo all’interno della programmazione.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi