©2024 Sarabanda Associazione Culturale.

Ciak… si Cina!

PROIEZIONI al TIQU

Il gruppo studentesco universitario “Ni hao, Genova!” organizza al Tiqu

“Ciak… si Cina!”, rassegna di film cinesi in lingua originale

Il gruppo “Ni hao, Genova!”, che raccoglie tutti gli studenti di cinese del Dipartimento di Lingue e Culture Moderne (DLCM) dell’Università di Genova, con il supporto accademico della prof.ssa Giovanna Puppin (Professore Associato di lingua e cultura cinese presso il DLCM) e in collaborazione con l’associazione Laboratorio Probabile Bellamy organizzano una rassegna di film cinesi in lingua originale. Le proiezioni di “Ciak…si Cina!” si terranno presso il Tiqu (Teatro Internazionale di Quartiere) nei mesi di settembre e ottobre 2023 e hanno lo scopo di avvicinare non solo gli studenti di UniGe e degli istituti superiori, ma anche il vasto pubblico ad una cultura che, spesso, viene ancora considerata lontana.

La rassegna parte lunedì 18 settembre alle 19 con In the Mood for Love (2000) del maestro Wong Kar Wai, delicato affresco sull’amore e l’attrazione in cui un uomo e una donna si sfiorano appena sullo sfondo di una Hong Kong in rapida trasformazione storica e sociale.

Si prosegue lunedì 25 settembre alle 19 con Aftershock (2010) di Feng Xiaogang: il film narra la storia di una famiglia divisa da un tragico sisma e delle ferite che porterà con sé faticando a ricomporsi; sullo sfondo, il devastante terremoto di Tangshan ¬- una delle vicende che più sconvolse la Cina nella metà degli anni Settanta.

Venerdì 13 ottobre alle 19 tocca al film d’avventura Young Detective Dee – Il risveglio del drago marino (2013) di Tsui Hark: protagonista il detective Dee, una sorta di “Sherlock Holmes cinese” attivo durante la Dinastia Tang, che sarà chiamato a risolvere un intrigo di corte e a sconfiggere un leggendario mostro che ha decimato la flotta imperiale. Film spettacolare e visionario del genere wu xia, coniuga l’action movie con il fantasy.

La rassegna si chiude in bellezza venerdì 20 ottobre alle 19 con Terra e Polvere (2022), inno alla resilienza e allo stoicismo che ha come simbolo un’unione improbabile eppure riuscita: il regista Li Ruijun racconta una piccola storia a due voci sullo sfondo di una questione controversa, ovvero l’erosione delle comunità rurali cinesi. Un film straordinario sul piano cinematografico e toccante sul piano umano.
A seguire della proiezione la presentazione del documentario ambientato a Genova “Dedalo”, della regista Chiara Capo (milanese) presente in sala insieme al direttore della fotografia.

La prof.ssa Puppin, approdata ad UniGe nel 2021 come “cervello rientrato” dal Regno Unito, dichiara: “La lingua e  la cultura cinese continuano ad interessare, sempre di più… e non solo i nostri studenti. Così, per quest’anno, con il gruppo “Ni hao, Genova!”, abbiamo pensato ad un evento che sia coinvolgente per chi è già appassionato di Cina, ma – e soprattutto – per chi è semplicemente curioso. Il cinema è uno strumento potente, che avvicina, quindi speriamo che porti in sala anche degli spettatori della comunità cinese di Genova.”

La rassegna “Ciak…si Cina!” è finanziata con i fondi per le attività autogestite degli studenti dell’Università di Genova che sono stati ottenuti da Paolo Vaccari (rappresentante) e da Sebastiano Dandolo (sostituto) del gruppo “Ni hao, Genova!” ed è patrocinata dal DLCM. Tutte le proiezioni iniziano alle ore 19, l’ingresso è gratuito per gli studenti UniGe e degli istituti superiori, a offerta libera per gli altri spettatori.

Ingresso gratuito per studenti UniGe e istituti superiori.
Offerta libera per gli altri spettatori

Per info e programmi: www.laboratoriobellamy.it
www.facebook.com/laboratorioprobabile.bellamy
www.instagram.com/laboratorioprobabilebellamy/