©2018 Sarabanda Associazione Culturale.

CIRCUSNEXT PlatForm 2017/2021

CIRCUSNEXT PLaTFoRM MEMBERS

Il Circo Contemporaneo è una disciplina artistica piuttosto recente: fiorisce in Europa nonostante abbia a che fare con livelli di riconoscimento molto diversi, una distribuzione ineguale di opportunità di istruzione superiore e una mancanza di conoscenza della disciplina come forma d’arte di per sé da parte di istituzioni pubbliche e pubblico.

Soffre quindi di una forte persistenza di vecchi e nuovi cliché (il circo è un esercizio fisico fatto di rischi, è ginnastica e intrattenimento piuttosto che arte) che ostacolano lo sviluppo del pubblico alle drammaturgie contemporanee.

Questa situazione porta con sé alcune difficoltà per i creatori emergenti di circo contemporaneo, che mostrano il loro lavoro artistico a un pubblico eterogeneo su un vasto territorio, e per gli operatori culturali che propongono opere innovative e diversificate e che si trovano nella fatica di riunire un vasto pubblico attorno a queste proposte circensi.

CircusNext PLaTFoRM è quindi una piattaforma composta da diversi Membri, rappresentativi dei diversi contesti esistenti in Europa, per offrire una selezione di nuovi creatori di circo contemporaneo emergenti, difendendo un circo “d’autore” e offrendo agli artisti opportunità di presentare le proprie opere (work in progress e finite) in tutta Europa e oltre.

Attraverso il marchio di qualità “CircusNext”, miriamo a raggiungere il pubblico, sia il pubblico generale che i professionisti del settore culturale, coinvolgendoli attraverso incontri diretti e dialoghi con artisti e il loro lavoro, e tramite campagne digitali e innovative per invitare le persone a diventare spettatori di spettacoli circensi dal vivo contemporanei.

CALL 2017/18 CHIUSA!

CALL ITALIANA (scroll down for English information)
Scaduta Venerdì 5/01/2018

CALL FOR PROJECTS

Grazie alla partecipazione dell’Associazione Culturale Sarabanda in qualità di unico Membro italiano della Piattaforma insieme a 18 membri di 12 paesi europei, anche l’Italia e gli artisti di circo contemporaneo italiani avranno la propria call nazionale per ogni anno di progetto (in tutto due, i cui la prima conclusasi il 5 gennaio 2018).

Si apre dunque la possibilità anche per gli artisti italiani di proporre il proprio lavoro, basta compilare il form IN LINGUA ITALIANA (e SUCCESSIVAMENTE, solo alle compagnie selezionate verrà richiesto di tradurre il proprio dossier di partecipazione in lingua inglese, cioè la lingua ufficiale del progetto che si richiede di conoscere almeno a un Livello B2) e seguire tutti i passi delle selezioni successive.

Tutti coloro che vorranno partecipare dovranno rispondere a dei criteri di prima selezione, come appunto la residenza effettiva nel nostro paese (sia che sia un artista singolo sia che sia una compagnia composta da più persone); essere disponibili per l’eventuale selezione finale che avrà luogo in Belgio alla fine di Maggio e inizio Giugno 2018; essere disponibili per l’eventuale presentazione pubblica a Parigi della propria creazione dal 11 al 17 Maggio 2019.

ENGLISH VERSION! Mémo CircusNext PLaTFoRM

PERCHE’ PARTECIPARE?

Le creazioni artistiche selezionate (12 in tutto di cui 6 ufficialmente “Laureate CircusNext PLaTFoRM”) saranno la rosa di spettacoli dalla quale i 18 Membri della piattaforma potranno attingere per inserirli nei loro programmi e attività.
L’obiettivo principale è infatti la circuitazione di spettacoli nuovi e innovativi in Europa.

LA GIURIA ITALIANA 2017
Boris Vecchio, Elena Burani, Valeria Campo, Luisa Cuttini, Paolo Stratta.

I MEMBRI DELLA PIATTAFORMA (in ordine alfabetico)

Associazione Sarabanda (IT), Centro Cultural Vila Flor (PT), Circuscentrum (BE), Cirko (FI), Cirkorama (HR), Cirkusfera (RS), Cirqueon (CZ), Espace Catastrophe (BE), Festival Circolo (NL), La Brèche (FR), La Cascade (FR), La Grainerie (FR), Perspectives (DE), Room 100 (HR), STAMP (DE), Subtopia (SE).

      

Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute.

GLI OBIETTIVI DELLA PIATTAFORMA

• Identificare e promuovere creatori emergenti di circo contemporaneo che sono stati selezionati su criteri di eccellenza e singolarità;
• offrire loro una vera e propria internazionalizzazione delle loro traiettorie professionali mettendo in mostra il loro lavoro all’estero, sviluppare la loro rete, invitare i professionisti durante il loro processo di creazione;
• sensibilizzare il pubblico e le istituzioni sulla diversità delle scritture esistenti in Europa e rompere i luoghi comuni del circo che sono ancora ampiamenti diffusi (come “il circo è un’arte popolare, di facile accesso”, “il circo è l’assunzione di rischi e di acrobazie mozzafiato..), promuovendo il concetto di “autorialità riguardo alla propria creazione;
• identificare la nuova generazione di creatori di circo contemporaneo attraverso criteri di eccellenza e singolarità;
• favorire la mobilità dei creatori e dei loro spettacoli all’estero, promuovendo la loro visibilità e creando le condizioni di esistenza di un confronto del loro lavoro con il pubblico;
• aumentare la consapevolezza sulla diversità dei testi e delle drammaturgie circensi contemporanee, e contrastare i suddetti cliché.

CRITERI DI SELEZIONE

I creatori (autori) che partecipano saranno selezionati secondo:
• L’originalità del progetto artistico (creatività, innovazione, singolarità)
• La coerenza e la rilevanza/importanza del progetto artistico
• La qualità della loro abilità performative (eccellenza artistica, livello Tecnico, presenza sul palco)
• La capacità di portare il progetto a buon fine (alla fruizione).

CRITERI DI ELEGGIBILITÀ

Gli artisti/creatori (autori) che desiderano partecipare dovranno tenere conto dei seguenti criteri:
• Non ci sono limiti di età (ma è obbligatorio essere maggiorenni);
• E’ possibile partecipare come singoli artisti o come compagnia (non è richiesta una struttura legale o una compagnia formale);
• Le performance che sono già state create e finalizzate non sono eleggibili (nessuna prima è pianificata in Francia prima della presentazione pubblica a Parigi);
• Al momento della consegna del progetto artistico l’artista/compagnia dovrà essere residente in Europa;
• Gli artisti non devono essere ancora studenti iscritti a una scuola di circo (comunque si precisa che non è richiesto nessun tipo di training/formazione o diploma, in sostanza non si deve per forza arrivare da una scuola o corsi di circo);
• Gli artisti non devono essere stati già selezionati in precedenti edizioni occasioni da CircusNext o aver ricevuto premi/riconoscimenti;
• Gli artisti devono essere disponibili per la settimana di selezione e presentazioni pubbliche a Parigi (vedi “Call for Projects”).

CRITERI DI EMERGENZA

I criteri emergenza saranno determinati dal paese di riferimento a seconda dei diversi contesti politici/istituzionali, per l’Italia:
> gli artisti non devono aver realizzato più di due creazioni (possono presentarsi con un terzo progetto di creazione);
> i partecipanti alla piattaforma non devono aver ricevuto un contributo da un ente pubblico al di sopra di € 10.000,00, valido per ogni tipo di creazione o progetto realizzato prima.

I criteri che comunque saranno applicati in tutti I paesi:
1. I partecipanti non devono aver ricevuto sovvenzioni per qualunque successiva creazione da istituzioni pubbliche e per qualsiasi creazione di progetti;
2. Il criterio di emergenza applicato ai singoli artisti o al gruppo: un nuovo ensemble composto da 1 o più creatori che non sarebbero ammissibili in quanto individuo non si può considerare emergente, vale a dire non sono ammissibili il gruppo non è eleggibile;
3. Qualsiasi occhio esterno che non è considerate emergente ma che risulta attuale co-autore del progetto, rendo questo non eleggibile.

Vi saranno 3 fasi di valutazione, un primo a livello italiano con una giuria che abbiamo scelto di costituire con le seguenti persone:
Elena Burani, Valeria Campo, Luisa Cuttini, Paolo Stratta, Boris Vecchio (in ordine alfabetico); e un secondo e terzo livello “europeo”, nello specifico una pre-selezione a Parigi con i membri della Piattaforma, e una selezione finale con dei membri esterni alla Piattaforma.
Dalla selezione italiana dovranno emergere due compagnie (qualora non si verificassero due compagnie meritevoli, la giuria non sarà obbligata a selezionarne due).

MODALITA’ DEL PROCESSO DI SELEZIONE

– Pre-selezione italiana con annuncio pubblico delle compagnie/artisti selezionati >> 20 gennaio 2018
– Pre-selezione a Parigi dal 28 Febbraio al 01 Marzo 2018 verranno selezionate 12 compagnie dai 18 membri della Piattaforma, provenienti da 12 paesi Europei.
– Selezione finale a Neerpelt (Belgio) dal 28 Maggio al 02 Giugno 2018 verranno selezionate 6 compagnie da 8 membri esterni alla Piattaforma.

NOTA IMPORTANTE: la piattaforma ha come focus principale la circuitazione delle compagnie emergenti attraverso i paesi membri, e oltre alle 6 compagnie selezionate in fase finale, anche le restanti 6 non laureate, potranno essere scelte dai membri della Piattaforma, e quindi fare parte della programmazione CircusNext Platform.

LE DUE COMPAGNIE ITALIANE SELEZIONATE 2017/18

La giuria italiana dopo aver valutato attentamente le candidature arrivate, nell’obbligo di fare una scelta, ha selezionato due compagnie italiane emergenti con i nuovi progetti artistici: la Compagnia Mind the Gap di Francesca Mari e la Compagnia La Claire di Michele Fois.