©2024 Sarabanda Associazione Culturale.

CANTIERI CREATIVI 2024

Con il sostegno di
MIC Ministero Italiano Cultura e Comune di Genova

CANTIERI CREATIVI III

SPETTACOLI e LABORATORI
Val Polcevera | Val Bisagno | Ponente | Di Negro

A Genova dal 05/06/2024 al 08/10/2024

A cura di Associazione Sarabanda IS

SCARICA IL PROGRAMMA CANTIERI CREATIVI 2024

CANTIERI CREATIVI edizione 2024 propone spettacoli dal vivo di circo contemporaneo, laboratori a mediazione corporea sull’arte circense e insoliti cammini urbani. Il programma di eventi costituisce l’occasione per un affondo sull’estetica del circo, grazie alla presenza in città di compagnie di riconosciuto valore artistico. Il progetto è anche un viaggio di scoperta delle diverse identità della periferia genovese.

L’orientamento al lavoro di rete caratterizza da diversi anni l’azione culturale di Sarabanda. Nel tempo l’Associazione è entrata a far parte di network che contribuiscono fattivamente alla rigenerazione sociale di alcune aree urbane cittadine (es. Patto Prè Molo Maddalena, Casa nel parco – Casa di quartiere ex Caserma Gavoglio) e il progetto si svilupperà nei mesi grazie ad un importante lavoro in rete che vedrà diversi attori locali e non solo coinvolti nelle azioni svolte sul territorio.

Un’esplorazione dei modi in cui un ambiente urbano può essere una periferia ed al contempo del potenziale di ignoto/inaspettato che può esprimere. Quest’anno infatti torneremo a Begato in Val Polcevera all’anfiteatro limitrofo alla scuola Tosca Bercilli. Teatro circolare, forma classica in un quartiere moderno. Uno spazio riqualificato nello stesso periodo in cui veniva demolita la Diga, altra modernità di Begato, costruita dall’architetto Gambacciani, autore delle maggiori verticalità cittadine, tra le quali Corte Lambruschini e World Trade Center. Qui è stabile la collaborazione con l’Istituto Comprensivo Teglia e il Comitato genitori “Insieme si può” del plesso Tosca Bercilli per la realizzazione delle attività tra Anfiteatro e palestra scolastica. E ancora, una settimana di laboratori (dal 10 al 14 giugno 2024) per i bambini della scuola secondaria di primo grado della scuola Tosca/Bercilli e uno spettacolo nell’ambito della Festa della Scuola.

Periferie d’altura anche a Ponente, quartiere Cà Nova dove è concentrato il 60% dell’edilizia residenziale pubblica, il Cep. periferia della periferia. Periferia del borgo di Pra’, quest’ultimo, a sua volta, periferia di Genova. Eppure qui, dove il reddito medio della popolazione è la metà di quello comunale e un terzo di quello di Albaro, si trova un parco pubblico di 16.000 mq che circonda la sede del Circolo Pianacci dove CEP diventa acronimo di C’èPosto per tutti. In collaborazione con il Circolo Pianacci maturata nell’ambito delle precedenti edizioni di CANTIERI CREATIVI, si presenteranno spettacoli e laboratori.

CANTIERI CREATIVI sarà anche in Val Bisagno, a Struppa, in prossimità della linea di confine che separa il comune di Genova da quello di Bargagli. E’ proprio il carattere di “frontiera” che dà a questa periferia un carattere speciale, territorio di confine “di là dal fiume e tra gli alberi” di hemingueiana memoria. Qui dalla metà degli anni ’60 è attivo GAU – Gruppo Amici Uniti, centrale di attività sociali, culturali e sportive. Si realizzeranno qui: laboratori circensi per bambini in collaborazione con il centro di aggregazione giovanile Io C’entro che ha sede proprio negli spazi associativi della GAU, spettacoli dal vivo.

In connessione con il patrimonio culturale del territorio, nell’area del Municipio Centro Ovest, saremo in un luogo di straordinario valore naturalistico ed artistico, il parco di Villa Di Negro Rosazza, ambiente che condivide con molte periferie marginalità, degrado ed incuria. Eppure il parco della Rosazza dello Scoglietto, esempio di villa litoranea, è un “green retreat” (così lo definiva Oscar Wilde che vi soggiornò), da cui ammirare Genova dall’alto, il suo porto e le banchine, percorrendo i sentieri tra tempietti, grotte e piccole cascate. Si realizzeranno qui: laboratori circensi per bambini, in collaborazione con il Centro Servizi Famiglie Centro Est.

Insieme ai partner di progetto legati alle location e alle utenze in questione, su questa linea, trasversalmente, è la collaborazione con i Centri estivi cittadini (per parte infanzia, a cura di SiRCUS Centro delle Arti del Circo) e con CreamCafè (per parte adulti a cura di Boris Vecchio) con il quale verranno coinvolte anche persone con disturbi cognitivi che frequentano il Laboratorio “Conosci il tuo clown” condotto sempre da Boris Vecchio.

CANTIERI CREATIVI associa inoltre agli spettacoli e alle giornate di formazione/animazione un programma di cammini urbani organizzati in collaborazione con il Club Alpino Italiano – Sezione di Sampierdarena e l’AGT – Associazione Guide Turistiche Liguria. Ognuna delle location in cui si realizzano gli spettacoli diventa punto di approdo di un cammino di scoperta di storia, arte, architettura e natura degli ambienti urbani dei quartieri riguardati dal progetto. Si prevede la partecipazione di 50 – 60 persone per ogni cammino distribuiti in 2-3 gruppi, ognuno condotto da una guida di AGT Liguria e con l’assistenza di membri del CAI. Quando possibile si farà coincidere il cammino con la realizzazione dello spettacolo in programma, in modo da favorirne e sostenerne la fruizione da parte dei partecipanti alle passeggiate di quartiere.

A corredo dell’intero progetto si aggiunge il Media Partner nazionale Radio city4you, che attraverso i suoi canali radio e web tv favorirà il promoting e la comunicazione delle attività progettuali.

IL PROGRAMMA 2024

MEDIA PARTNER 2024

Progetto vincitore dell’avviso pubblico per l’assegnazione di contributi a sostegno di attività di spettacolo dal vivo nelle aree periferiche della città di Genova nell’ambito dell’accordo di programma MIC-Comune capoluogo della Città Metropolitana di Genova.