©2018 Sarabanda Associazione Culturale.

Portfolio

  • CIRCUS ZONE 2018 – RASSEGNA DI CIRCO

    CIRCUS ZONE

    COPRODUZIONE E DIFFUSIONE DI SPETTACOLI DI CIRCO CONTEMPORANEO

    Con il Patrocinio del Comune di Genova

    Con il sostegno di Nuovi Mecenati – Fondazione franco-italiana di sostegno alla creazione contemporanea
    A cura di Associazione Culturale Sarabanda
    In rete con i circuiti multidisciplinari C.L.A.P.Spettacolodalvivo e AMAT Associazione Marchigiana Attività Teatrali

    Il 2018 vede la II Edizione di CIRCUS ZONE, una rassegna di circo contemporaneo a cura di Associazione Culturale Sarabanda realizzata in rete con i circuiti multidisciplinari C.L.A.P.S.pettacolodalvivo (Lombardia) e AMAT – Associazione Marchigiana Attività Teatrali (Marche).

    La rassegna avrà luogo tra il 26/04/2018 e il 4/05/2018 ed è un progetto in parte sostenuto da Fondazione Nuovi Mecenati e volto al sostegno di nuove creazioni, compagnie e autori, capaci di disegnare nuovi spazi espressivi nell’ambito del Circo Contemporaneo, disciplina capace di rinnovarsi costantemente, caratterizzato da elementi di multidisciplinarietà e multiculturalità. Il nome dell’evento, CIRCUS ZONE, vuole infatti essere un’esplicita allusione allo spazio di decollo e atterraggio degli aerei, questo perché tra gli obiettivi principali c’è appunto quello di essere “spazio di arrivo” e “pista di lancio” di nuove produzioni nazionali e internazionali.

    La nuova edizione vede la collaborazione tra tre soggetti appartenenti a tre differenti regioni per raggiungere insieme un obiettivo comune, cioè facilitare ancora di più la circuitazione e diffusione di spettacoli europei e internazionali su territorio locale e nazionale. Quest’anno il cartellone complessivo sarà di 7 spettacoli su 3 differenti regioni italiane (Liguria, Lombardia, Marche) e 6 comuni: Genova, Camogli, Milano, Recanati, Sesto San Giovanni, Vimodrone.

    Le compagnie 2018 sono tre e tutte di provenienza francese. Tre differenti approcci al mondo del circo contemporaneo, dalla danza al clown, dalla giocoleria all’acrobatica, in una espressione multiforme e mai scontata: Lazuz con l’omonimo spettacolo “Lazuz”, Libertivore in “Hêtre” e “Phasmes”, Les Rois Vagabonds in “Concerto per Due Clown”.
    Per saperne di più guarda le schede con approfondimenti, immagini, indicazioni, prezzi.

    LIGURIA

    A Genova, presso il Teatro dell’Archivolto:

    > Giovedì 26 Aprile 2018 la compagnia Lazuz con l’omonimo spettacolo, compagnia emergente che si è fatta strada partecipando alle selezioni del progetto EU CircusNext, di cui Sarabanda è partner. Lo spettacolo mette in scena il gioco come potenziale del linguaggio corporeo, attraverso l’arte della giocoleria, che invade e trasforma gli spazi.

    > Mercoledì 2 Maggio 2018 la compagnia Libertivore in “Hêtre” e “Phasmes”, due spettacoli per un potente e poetico connubio di circo e danza, con una drammaturgia che spicca per la costante contaminazione dei linguaggi espressivi, volta a creare un’arte senza confini.

    A Camogli, presso il Teatro Sociale Camogli:

    >> Venerdì 4 Maggio 2018 la compagnia Les Rois Vagabonds in “Concerto per Due Clown”, con la sapiente esperienza di mettere in scena diverse arti per uno spettacolo unico, completo e magico. La musica, il circo, il teatro, gli effetti scenici, i costumi, un’enfasi del fare spettacolo.

    LOMBARDIA

    Sesto San Giovanni, 28/04/2018 la compagnia Lazuz con “Lazuz” ore 21.00
    Vimodrone, 29/04/2017 la compagnia Libertivore in “Hêtre” e “Phasmes” ore 21.00
    Milano, 01/05/2018 la compagnia Les Rois Vagabonds in “Concerto per Due Clown” ore 21.00

    MARCHE

    Recanati, 06/05/2018 la compagnia Les Rois Vagabonds in “Concerto per Due Clown”

    GLI SPETTACOLI

    COMPAGNIA LAZUZ

    COMPAGNIA LIBERTIVORE

    COMPAGNIA LES ROIS VAGABONDS

  • CIRCUSNEXT PlatForm 2017/2021

    CIRCUSNEXT PLaTFoRM MEMBERS

    Il Circo Contemporaneo è una disciplina artistica piuttosto recente: fiorisce in Europa nonostante abbia a che fare con livelli di riconoscimento molto diversi, una distribuzione ineguale di opportunità di istruzione superiore e una mancanza di conoscenza della disciplina come forma d’arte di per sé da parte di istituzioni pubbliche e pubblico.

    Soffre quindi di una forte persistenza di vecchi e nuovi cliché (il circo è un esercizio fisico fatto di rischi, è ginnastica e intrattenimento piuttosto che arte) che ostacolano lo sviluppo del pubblico alle drammaturgie contemporanee.

    Questa situazione porta con sé alcune difficoltà per i creatori emergenti di circo contemporaneo, che mostrano il loro lavoro artistico a un pubblico eterogeneo su un vasto territorio, e per gli operatori culturali che propongono opere innovative e diversificate e che si trovano nella fatica di riunire un vasto pubblico attorno a queste proposte circensi.

    CircusNext PLaTFoRM è quindi una piattaforma composta da diversi Membri, rappresentativi dei diversi contesti esistenti in Europa, per offrire una selezione di nuovi creatori di circo contemporaneo emergenti, difendendo un circo “d’autore” e offrendo agli artisti opportunità di presentare le proprie opere (work in progress e finite) in tutta Europa e oltre.

    Attraverso il marchio di qualità “CircusNext”, miriamo a raggiungere il pubblico, sia il pubblico generale che i professionisti del settore culturale, coinvolgendoli attraverso incontri diretti e dialoghi con artisti e il loro lavoro, e tramite campagne digitali e innovative per invitare le persone a diventare spettatori di spettacoli circensi dal vivo contemporanei.

    CALL 2017/18 CHIUSA!

    CALL ITALIANA (scroll down for English information)
    Scaduta Venerdì 5/01/2018

    CALL FOR PROJECTS

    Grazie alla partecipazione dell’Associazione Culturale Sarabanda in qualità di unico Membro italiano della Piattaforma insieme a 18 membri di 12 paesi europei, anche l’Italia e gli artisti di circo contemporaneo italiani avranno la propria call nazionale per ogni anno di progetto (in tutto due, i cui la prima conclusasi il 5 gennaio 2018).

    Si apre dunque la possibilità anche per gli artisti italiani di proporre il proprio lavoro, basta compilare il form IN LINGUA ITALIANA (e SUCCESSIVAMENTE, solo alle compagnie selezionate verrà richiesto di tradurre il proprio dossier di partecipazione in lingua inglese, cioè la lingua ufficiale del progetto che si richiede di conoscere almeno a un Livello B2) e seguire tutti i passi delle selezioni successive.

    Tutti coloro che vorranno partecipare dovranno rispondere a dei criteri di prima selezione, come appunto la residenza effettiva nel nostro paese (sia che sia un artista singolo sia che sia una compagnia composta da più persone); essere disponibili per l’eventuale selezione finale che avrà luogo in Belgio alla fine di Maggio e inizio Giugno 2018; essere disponibili per l’eventuale presentazione pubblica a Parigi della propria creazione dal 11 al 17 Maggio 2019.

    ENGLISH VERSION! Mémo CircusNext PLaTFoRM

    PERCHE’ PARTECIPARE?

    Le creazioni artistiche selezionate (12 in tutto di cui 6 ufficialmente “Laureate CircusNext PLaTFoRM”) saranno la rosa di spettacoli dalla quale i 18 Membri della piattaforma potranno attingere per inserirli nei loro programmi e attività.
    L’obiettivo principale è infatti la circuitazione di spettacoli nuovi e innovativi in Europa.

    LA GIURIA ITALIANA 2017
    Boris Vecchio, Elena Burani, Valeria Campo, Luisa Cuttini, Paolo Stratta.

    I MEMBRI DELLA PIATTAFORMA (in ordine alfabetico)

    Associazione Sarabanda (IT), Centro Cultural Vila Flor (PT), Circuscentrum (BE), Cirko (FI), Cirkorama (HR), Cirkusfera (RS), Cirqueon (CZ), Espace Catastrophe (BE), Festival Circolo (NL), La Brèche (FR), La Cascade (FR), La Grainerie (FR), Perspectives (DE), Room 100 (HR), STAMP (DE), Subtopia (SE).

          

    Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute.

    GLI OBIETTIVI DELLA PIATTAFORMA

    • Identificare e promuovere creatori emergenti di circo contemporaneo che sono stati selezionati su criteri di eccellenza e singolarità;
    • offrire loro una vera e propria internazionalizzazione delle loro traiettorie professionali mettendo in mostra il loro lavoro all’estero, sviluppare la loro rete, invitare i professionisti durante il loro processo di creazione;
    • sensibilizzare il pubblico e le istituzioni sulla diversità delle scritture esistenti in Europa e rompere i luoghi comuni del circo che sono ancora ampiamenti diffusi (come “il circo è un’arte popolare, di facile accesso”, “il circo è l’assunzione di rischi e di acrobazie mozzafiato..), promuovendo il concetto di “autorialità riguardo alla propria creazione;
    • identificare la nuova generazione di creatori di circo contemporaneo attraverso criteri di eccellenza e singolarità;
    • favorire la mobilità dei creatori e dei loro spettacoli all’estero, promuovendo la loro visibilità e creando le condizioni di esistenza di un confronto del loro lavoro con il pubblico;
    • aumentare la consapevolezza sulla diversità dei testi e delle drammaturgie circensi contemporanee, e contrastare i suddetti cliché.

    CRITERI DI SELEZIONE

    I creatori (autori) che partecipano saranno selezionati secondo:
    • L’originalità del progetto artistico (creatività, innovazione, singolarità)
    • La coerenza e la rilevanza/importanza del progetto artistico
    • La qualità della loro abilità performative (eccellenza artistica, livello Tecnico, presenza sul palco)
    • La capacità di portare il progetto a buon fine (alla fruizione).

    CRITERI DI ELEGGIBILITÀ

    Gli artisti/creatori (autori) che desiderano partecipare dovranno tenere conto dei seguenti criteri:
    • Non ci sono limiti di età (ma è obbligatorio essere maggiorenni);
    • E’ possibile partecipare come singoli artisti o come compagnia (non è richiesta una struttura legale o una compagnia formale);
    • Le performance che sono già state create e finalizzate non sono eleggibili (nessuna prima è pianificata in Francia prima della presentazione pubblica a Parigi);
    • Al momento della consegna del progetto artistico l’artista/compagnia dovrà essere residente in Europa;
    • Gli artisti non devono essere ancora studenti iscritti a una scuola di circo (comunque si precisa che non è richiesto nessun tipo di training/formazione o diploma, in sostanza non si deve per forza arrivare da una scuola o corsi di circo);
    • Gli artisti non devono essere stati già selezionati in precedenti edizioni occasioni da CircusNext o aver ricevuto premi/riconoscimenti;
    • Gli artisti devono essere disponibili per la settimana di selezione e presentazioni pubbliche a Parigi (vedi “Call for Projects”).

    CRITERI DI EMERGENZA

    I criteri emergenza saranno determinati dal paese di riferimento a seconda dei diversi contesti politici/istituzionali, per l’Italia:
    > gli artisti non devono aver realizzato più di due creazioni (possono presentarsi con un terzo progetto di creazione);
    > i partecipanti alla piattaforma non devono aver ricevuto un contributo da un ente pubblico al di sopra di € 10.000,00, valido per ogni tipo di creazione o progetto realizzato prima.

    I criteri che comunque saranno applicati in tutti I paesi:
    1. I partecipanti non devono aver ricevuto sovvenzioni per qualunque successiva creazione da istituzioni pubbliche e per qualsiasi creazione di progetti;
    2. Il criterio di emergenza applicato ai singoli artisti o al gruppo: un nuovo ensemble composto da 1 o più creatori che non sarebbero ammissibili in quanto individuo non si può considerare emergente, vale a dire non sono ammissibili il gruppo non è eleggibile;
    3. Qualsiasi occhio esterno che non è considerate emergente ma che risulta attuale co-autore del progetto, rendo questo non eleggibile.

    Vi saranno 3 fasi di valutazione, un primo a livello italiano con una giuria che abbiamo scelto di costituire con le seguenti persone:
    Elena Burani, Valeria Campo, Luisa Cuttini, Paolo Stratta, Boris Vecchio (in ordine alfabetico); e un secondo e terzo livello “europeo”, nello specifico una pre-selezione a Parigi con i membri della Piattaforma, e una selezione finale con dei membri esterni alla Piattaforma.
    Dalla selezione italiana dovranno emergere due compagnie (qualora non si verificassero due compagnie meritevoli, la giuria non sarà obbligata a selezionarne due).

    MODALITA’ DEL PROCESSO DI SELEZIONE

    – Pre-selezione italiana con annuncio pubblico delle compagnie/artisti selezionati >> 20 gennaio 2018
    – Pre-selezione a Parigi dal 28 Febbraio al 01 Marzo 2018 verranno selezionate 12 compagnie dai 18 membri della Piattaforma, provenienti da 12 paesi Europei.
    – Selezione finale a Neerpelt (Belgio) dal 28 Maggio al 02 Giugno 2018 verranno selezionate 6 compagnie da 8 membri esterni alla Piattaforma.

    NOTA IMPORTANTE: la piattaforma ha come focus principale la circuitazione delle compagnie emergenti attraverso i paesi membri, e oltre alle 6 compagnie selezionate in fase finale, anche le restanti 6 non laureate, potranno essere scelte dai membri della Piattaforma, e quindi fare parte della programmazione CircusNext Platform.

    LE DUE COMPAGNIE ITALIANE SELEZIONATE 2017/18

    La giuria italiana dopo aver valutato attentamente le candidature arrivate, nell’obbligo di fare una scelta, ha selezionato due compagnie italiane emergenti con i nuovi progetti artistici: la Compagnia Mind the Gap di Francesca Mari e la Compagnia La Claire di Michele Fois.

     

  • SENTIDO 2017

  • M.U.R.A. 2017

    M.U.R.A. Movimento Urbano Rete Artisti 2017
    Happening di strada, arte e socialità

    METAMORFOSI URBANE

    Esibizioni Buskers a cappello

    L’edizione di quest’anno avrà ben due date: 23 e 24 settembre, una due giorni in cui verrà realizzato un happening di spettacoli, concerti, performance, laboratori e mercatini, grazie alla partecipazione di molteplici realtà culturali e sociali, chiamate ad “abitare il territorio”.
    Un’ottima opportunità per creare e ricreare spazi e confronti nelle piazze e negli angoli remoti del Centro Storico, patrimonio importantissimo della città e considerato uno dei più grandi d’Europa.
    Ideato e organizzato da Associazione Culturale Sarabanda e Associazione Il Ce.Sto, M.U.R.A. al suo secondo appuntamento coinvolgerà nuovamente l’area del centro storico all’interno delle mura da Piazza Sarzano a San Lorenzo spingendosi fino alla zona della Maddalena, questo permetterà di estendere M.U.R.A alle due “coste” del centro storico, zona Maddalena e zona Sarzano creando un ponte vitale tra le attività e i tessuti sociali che quotidianamente vivono e operano nel centro storico.
    M.U.R.A è un evento rivolto a tutte le fasce di età (dai bambini agli anziani), la varietà delle attività permette di raccogliere attorno a sé un pubblico quanto più eterogeneo possibile, locale e non solo.
    Musica, performances di strada circensi e teatrali, laboratori e mercatini di vario genere animeranno i vicoli e le piazze a partire dalle ore 17,00 del pomeriggio sino a sera alle ore 23,30.

    www.muragenova.it

  • CIRCUMNAVIGANDO FESTIVAL – XVII EDIZIONE

    CIRCUMNAVIGANDO FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CIRCO TEATRO
    GROW UP – XVII Edizione

    Dal 26/12/2017 al 7/01/2018
    Anteprime al Festival 7-8-9-16 dicembre 2017

    SCARICA LA BROCHURE CON IL PROGRAMMA 2017! Circumnavigando_Brochure2017_WEB

    Evento FB         Canale Youtube

    Il programma 2017/18 come sempre si presenta ricco di spettacoli e spunti interessanti di approfondimento e formazione.

    36 performance, 17 compagnie e 16 giorni di Festival su 3 differenti città (Genova, Camogli, Rapallo) della Liguria sono l’offerta culturale che l’Associazione Culturale Sarabanda mette in campo quest’anno. Un laboratorio di corda molle tenuto da uno degli artisti tra più capaci e stimati nel panorama circense contemporaneo, Simone Benedetti della Compagnia Circo Zoé. Un incontro di approfondimento sulle nuove frontiere del Circo Contemporaneo in Italia: la nuova Associazione Nazionale ACCI Associazione Circo Contemporaneo Italia e il nuovo progetto europeo Platform Members CircusNext, di cui Sarabanda è unico partner italiano e fautore dell’ultima CALL di partecipazione per giovani compagnie a livello nazionale.

    In strada, sotto al Tendone da Circo installato al Porto Antico e per le piazze e i vicoli del Centro Storico di Genova e non solo, sarà possibile imbattersi in spettacoli di grande qualità, ma affascinate diversità l’uno dall’altro, per un pubblico quanto più variegato ed eterogeneo possibile, in grado di conquistare dai più piccoli ai più sofisticati estimatori.

    Le collaborazioni con i teatri cittadini, le realtà culturali e turistiche della città, oltre che i tanti enti coinvolti sapranno regalare ancora una volta una emozionante esperienza alla portata di tutti.

    Novità 2017:

    La XVII ed. presenta un nuovo nome e soprattutto un significativo sottotitolo, GROW UP (Crescere), un filo rosso che segue l’intera programmazione, che sancisce quello che il Festival fa ormai da anni e che ora palesa e conferma.

    Crescita per le compagnie giovani che qui presentano work in progress; crescita del pubblico che di anno in anno vive l’esperienza del circo in una moltitudine di locations; crescita della conoscenza culturale attraverso la scelta di spettacoli di consolidata qualità; crescita di consapevolezza attraverso attività collaterali e di formazione…

     

    BIGLIETTI

    TENDONE DA CIRCO:
    Intero: 15 €
    Ridotto: 12 € (Card Amici della Sarabanda anno 2017/18; SocioCoopLiguria; Card TouringClub Italia; PROMO! Biglietto Mostre Palazzo Ducale; Biglietto Acquario di Genova e Galata Museo del Mare + Sommergibile; card Socio Giardini Luzzati; Over 65)
    Bambini: 8 € Bambini e Ragazzi in età compresa tra 4-14 anni

    Biglietto unico 8€ solo per lo spettacolo Nonada della Compagnie du Chaos.

    CAPODANNO – Domenica 31 dicembre 2017
    Biglietto Unico: 35 € Posti limitati, consigliata la prenotazione!

    TEATRO RINA E GILBERTO GOVI: 8 €

    PALAZZO DUCALE / SALONE DEL MAGGIOR CONSIGLIO: 8 €

    ALTROVE TEATRO DELLA MADDALENA: 8€

    TEATRO SOCIALE DI CAMOGLIIntero 1° settore 25 ridotto € 23; Intero 2° settore 18; Ridotto € 15 (Abbonati; Soci Coop Liguria; Soci Fai); Under 26 € 15 settore unico; Under 12 € 12 settore unico.

    PROMOZIONI

    >> PROMO NOVEMBRE: A tutti coloro che acquisteranno nel mese di novembre 2017 i biglietti del Festival è riservato il biglietto ridotto (ove previsto).

    >> PROMOZIONE MOSTRE AL DUCALE, ACQUARIO DI GENOVA, GIARDINI LUZZATI: Anche quest’anno sono attive le promozioni con Palazzo Ducale e Acquario di Genova: con il biglietto d’ingresso di una delle due mostre a Palazzo Ducale o di Acquario di Genova biglietto ridotto per gli spettacoli sotto al Tendone da Circo (escluso Capodanno). Si aggiunge quest’anno la promo con i Giardini Luzzati, quindi anche con la tessera SOCIO dei Giardini Luzzati avrai diritto al biglietto ridotto (ove previsto). Viceversa, con il nostro biglietto del Tendone, ingresso ridotto per le mostre a Palazzo Ducale, 3€ di sconto per l’Acquario o 2€ per il Galata Museo del Mare+Sommergibile, sconto Soci al Circolo/bar Giardini Luzzati. 

    >> In occasione delle due date presso il Salone del Maggior Consiglio a Palazzo Ducale verrà offerta al pubblico la Card Amici della Sarabanda, che darà diritto nel corso di tutto il Festival a biglietti ridotti (ove previsto).

    CAPODANNO CON CIRCUMNAVIGANDO

    Inizio ore 22.00
    Tendone da Circo – Porto Antico/Area Mandraccio
    Compagnia Circo Zoé | Waiting for Priscilla

    >> Per adulti e bambini

    Non c’è Capodanno senza il magico spettacolo sotto al Tendone da Circo a Circumnavigando Festival. Nella bella cornice del Porto Antico di Genova, nel cuore della città, il Festival propone anche quest’anno uno spettacolo ad hoc per la notte più festosa dell’anno.

    Con la Compagnia Circo Zoé la serata inizierà alle ore 22,00 con lo spettacolo WAITING FOR PRISCILLA, un roccambolesco show di circo contemporaneo musica e danza con cui arrivare tutti insieme allo scoccare della mezzanotte. Panettone e spumante per i presenti non mancheranno, e un brindisi speciale con gli artisti in pista sarà il tocco in più che renderà unica la serata.

    Uno spettacolo emozionante e dinamico per una serata speciale

    ACQUISTO BIGLIETTI

    PREVENDITE APERTE DAL 6 NOVEMBRE 2017
    >> Online su www.ciaotickets.com
    >> Uffici Turistici IAT di Genova, Via Garibaldi e Porto Antico
    (tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 18.00 escluso il 25/12/16 e l’1/1/17)

    SOLO PER LO SPETTACOLO del 16/12/17 dal titolo “Xstream”  della Compagnia blucinQue sarà possibile acquistare on line o presso lo IAT di Via Garibaldi i biglietti da Lunedì 6/11 a Giovedì 30/11 (sarà richiesto il numero di Carta d’Identità).

    Infine, durante il Festival sarà possibile acquistare i biglietti dei singoli spettacoli presso le biglietterie in loco da un’ora prima dello spettacolo.

    INFO
    Biglietteria +39 339 4203957
    circumnavigando.biglietteria@gmail.com
    www.sarabanda-associazione.it

    IL PROGRAMMA DEGLI SPETTACOLI IN VENDITA*:
    (Attenzione, questo non è il programma completo dell’edizione 2017!)

  • EQUILIBRIO DELLA BELLEZZA

    EQUILIBRIO DELLA BELLEZZA

    spettacolo di circo contemporaneo

    Suggestioni di Dacia Maraini
    Regia di Boris Vecchio

    Produzione Il Teatro sull’Acqua e Associazione Sarabanda Genova

    Prima nazionale  Mercoledì 6 Settembre H. 21,00
    Repliche 7|8|9 Settembre H. 21,00
    Antico Porto, Piazza del popolo – Arona

    In seno al Festival del Teatro sull’Acqua di Arona, con la Direzione Artistica di Dacia Maraini, per l’edizione 2017 nasce una nuova produzione artistica per mano dell’Associazione Culturale Sarabanda e di Boris Vecchio.

    Un nuovo spettacolo di circo contemporaneo dal titolo EQUILIBRIO DELLA BELLEZZA interpretato da Mathieu Hibon e Chloè Moura, due filoferristi francesi che da diversi anni collaborano con Sarabanda in una ricerca costante di “bellezza” ed “equilibrio”, per una nuova avventura sulle acque del lago Maggiore, ad Arona, in una delle location più suggestive e bellissime a cornice di una raffinata interpretazione circense.

    Sopra il lago di Arona è installato una cavo di acciaio.
    Una donna e un uomo camminano sospesi sopra le acque del lago.
    L’acqua sempre in movimento, sembrerebbe anch’essa sempre in equilibrio.
    Il movimento necessario per restare in equilibrio.

    Nelle attività umane, vive e belle, l’equilibrio sembra piuttosto un limite, un punto zero, un vuoto da corteggiare, girandogli intorno senza posa. Una linea filiforme e senza consistenza, tesa tra il senso e il non senso, il crinale da cui le cose possono prendere una certa piega. Ondeggiamo pericolosamente, uscendo dai solchi tracciati (de-liriamo), per incapacità o gusto dell’avventura, per virtuosismo o per curiosità.
    Ci sporgiamo pericolosamente, attenti a non perdere l’equilibrio, ma catturati dalla vista dell’abisso. La bellezza vive di questo movimento, di questa duplicità. Avventurarsi tra le potenzialità non scelte, sulle vie non battute, nelle acque non incanalate, e trovare l’equilibrio di una forma che le rivela.
    È lì che abita l’equilibrio della bellezza?…
    La precisione di un equilibrio è pietrificazione.

    Regia: Boris Vecchio
    Con i funamboli: Mathieu Hibon e Chloè Moura con Diane Vaicle, Thomas Daval, Léo Taulelle
    Musiche: Ares Mozzi
    Disegno luci: Boris Vecchio
    Costumi: Chloè Moura
    Produzione Il Teatro sull’Acqua e Associazione Sarabanda Genova

    Per l’occasione Dacia Maraini, scrittrice italiana di chiara rilevanza internazionale oltre che direttore artistico del Festival del Teatro sull’Acqua, ha voluto omaggiare il nuovo spettacolo con un testo scritto appositamente per Equilibrio della Bellezza.

  • SENTIDO

    SENTIDO 

    Il nuovo spettacolo di Associazione Sarabanda di Genova

    Spettacoli:
    28/07/2017 – 22h – Largo Condessa do Juncal | Guimarães (PT)
    29/07/2017 – 19h – Largo do Paço | Braga (PT)
    18/11/2017  – 21h – Teatro le Serre | Grugliasco/Torino (IT)

    Regia di Boris Vecchio
    In scena: Ricardo Costa, Fábio Constantino, Alexandre Duarte, Ares Mozzi
    Musiche: Ares Mozzi
    Produzione 2017: Sarabanda
    Coproduzione: Vaudeville Festival Rendez-Vous (Portogallo)
    Residenza artistica:  Fabrica Asa e Centro de Criação de Candoso – A Oficina (Portogallo)
    Durata: 60 min.

     

    Lo spettacolo SENTIDO (Senso) nasce da un’idea di Boris Vecchio e vede la sua nascita in Portogallo a seguito di una residenza artistica in coproduzione con Vaudeville Festival Rendez-Vous di Braga, Guimarães (Portogallo) dove è anche stato presentato in anteprima.
    In scena tre artisti professionisti scelti attraverso una selezione nazionale: Alexandre Duarte, Fabio Costantino, Riccardo Costa e Ares Mozzi, un musicista italiano che dal vivo ne realizza le musiche.

    Dal non sense beckettiano tipico degli spettacoli di Boris Vecchio, tra profondità e fantasia, perizia tecnica ed espressione teatrale, da spettacoli come Modifiche al silenzio (2008) ed Equilibrio della bellezza (2017), nasce la nuova produzione di circo teatro della Compagnia Sarabanda.

    Espressione e manifestazione della più profonda riflessione sul “senso dell’equilibrio”, lo spettacolo presenta un lavoro profondo ed immaginifico sulle differenti forme di equilibrio (e disequilibrio) inteso come limite, punto zero, vuoto da corteggiare. Una linea filiforme e senza consistenza, tesa tra il senso e il non senso, come crinale da cui le cose possono prendere una “certa piega”.

    “Uno spettacolo fatto di quadri, in cui i tre personaggi si ritrovano in un luogo – una strada? un bar? una stazione? – e, tra una chiacchiera e l’altra, poco a poco, iniziano a sfidarsi tra gioco e realtà. Le persone, tre personaggi, tre uomini, si incontrano e scontrano, nella costante ricerca di un equilibrio, di un senso. Per virtuosismo o per curiosità, per incapacità o gusto dell’avventura, ondeggiamo pericolosamente uscendo dai solchi tracciati. Avventurarsi tra le potenzialità non scelte, per vie non battute, nelle acque non incanalate, per trovare l’equilibrio di una forma che le rivela”. Boris Vecchio

    Corda, trapezio, tessuto, acrobazie aree e musiche dal vivo sono gli elementi che accompagnano i tre artisti nelle loro peripezie demenziali e non, arrivando a dare forse un senso al loro incontro e alla loro relazione.

    Ricardo Costa, Fábio Constantino, Alexandre Duarte i tre artisti scelti e oggi in scena.
    Una selezione che oltre ad aver tenuto conto delle loro capacità tecniche, ha anche dato corpo ad una sfaccettata e più complessa ricerca registica, fatta di plurimi ingredienti tutti funzionali alla drammaturgia dello spettacolo: attitudini espressive, presenza scenica, capacità recitative, con una voluta differenziazione di stili, personalità e capacità artistiche.

    Alla selezione è poi seguita una residenza artistica in loco della durata di un mese presso Fabrica Asa e Centro de Criação de Candoso – A Oficina, in cui regista e artisti hanno lavorato all’unisono alla nuova creazione di circo teatro.
    La compagnia si compone infine di un musicista in scena, Ares Mozzi, che realizza musica elettronica live in stretta correlazione con le azioni sul palco.

  • CIRCO AL FORTE

    Domenica 11 Giugno 2017

    CIRCO AL FORTE

    Dalle 16,30 alle 19,30

    A FORTE BEGATO

    SPETTACOLI E LABORATORI DI CIRCO CONTEMPORANEO

    per una merenda al sacco speciale e divertente!

    Domenica 11 Giugno /// Genova – FORTE BEGATO

    Un pomeriggio di circo all’aperto al magnifico Forte Begato di Genova!

    Dalle 16,30 alle 19,30 una selezione di spettacoli di circo contemporaneo e laboratori di circo aperti a tutti per uno speciale momento di festa in una delle location più affascinanti di Genova

    Una bella camminata nel verde ti condurrà ad uno degli storici forti sulle alture della città per un susseguirsi di spettacoli con le compagnie: CIRCO PUNTINO, INDACO CIRCUS e i simpatici clown BRICCO e BRACCO.

    Non mancherà la firma indelebile dell’Associazione Sarabanda…i LABORATORI DI CIRCO con Ilaria Servi e Agostino Corioni, i due insegnanti della scuola di circo Ge.AC in Vico delle Carabaghe (Centro storico).

    Il Comune di Genova mette a disposizione per la manifestazione una NAVETTA GRATUITA dalle ore 14,30 alle ore 20,00!
    >> Dalle 14,30 ogni ora da Granarolo Capolinea Bus 38 e dalle ore 15,00 ogni ora da eliporto del Righi.

     

  • IL MERCATO DEI SAPERI E DEI MESTIERI

    Sabato 20 e Domenica 21 Maggio 2017

    IL MERCATO DEI SAPERI E DEI MESTIERI

    a cura di Associazione Culturale Sarabanda, Il Ce.Sto e Coop Il Laboratorio

    Nell’ambito di UNIVERCITY > Festival di ARTE|MUSICA|SCIENZA|TEATRO (18-21 Maggio 2017)

     

    20|21 Maggio /// Genova – Piazza De Ferrari
    a cura di Associazione Sarabanda, Il Ce.Sto e Coop Il Laboratorio

    Nella prestigiosa cornice di UniverCity, il grande Festival di Arte, Musica, Scienza e Teatro organizzato dall’Università di Genova, anche le associazioni Sarabanda, Il Ce.Sto e Il Laboratorio partecipano con due giornate di attività ludico performative e laboratoriali aperte a tutti, in Piazza De Ferrari il sabato 20 e domenica 21!!

    In particolare Sarabanda presenta
    LABORATORI DI CIRCO aperti per bambini e non solo!
    momenti di GIOCO con l’Accademia del Gioco Dimenticato
    lo spettacoloso SPETTACOLO COL FUOCO della Compagnia Retrò.
    Ma non è tutto qui, il programma è vasto e in entrambi i giorni – dalla mattina alla sera – tante attività vi terranno incollati alla più bella piazza nel cuore della città di Genova.

    In particolare Sarabanda presenta:

    LABORATORI DI CIRCO aperti per bambini e non solo!

    > Sabato 20 dalle 16H00 alle 18H30
    > Domenica 21 10H00/12H00 – 15H00/16H30
    Gioca, mettiti alla prova, sperimenta, ma soprattutto divertiti!
    Scuola di Circo Ge.AC

    IL GIOCO DIMENTICATO

    > Sabato 20 dalle 16H00 alle 18H00
    > Domenica 21 10H30/12H30 – 15H00/17H00
    Tappi, biglie, carta, legno e…Vuoi costruire il tuo gioco?
    PORTA anche…una lattina, un brik…e fantasia!!

    SPETTACOLO CON IL FUOCO 

    > Sabato 20 alle 23H00
    Compagnia Retrò
    Un pirotecnico spettacolo di fuoco e danza in Piazza De Ferrari per grandi e piccini in conclusione di serata!

    Scarica il Volantino UniverCity con tutto il programma!

    PROGRAMMA COMPLETO DEI DUE GIORNI: